Il Giro-E d’Italia a pedalata assistita dal 4 al 25 Ottobre 2020

Venti tappe: una in meno del Giro d’Italia. La novità per il Giro-E 2020 è che, rispetto al format dell’evento annunciato all’inizio dell’anno, ha guadagnato altre due tappe.

Gli incantevoli panorami siciliani faranno da cornice al Giro-E per la seconda volta in sole tre edizioni, dopo l’edizione 2018. All’epoca era Catania ad ospitare l’inizio della gara, e questa volta sarà Caltanissetta il 4 ottobre 2020, con il traguardo il 25 ottobre a Milano per la cronometro individuale finale da Cernusco sul Naviglio al centro del capoluogo lombardo, dopo aver percorso più di 1.500 chilometri, con una media di 75 chilometri per tappa e circa 26.000 metri di dislivello.

Nell’anno segnato da un boom per le e-bike, il Giro-E non sarà solo un festival di emozioni ed esperienze per i partecipanti, ma lancierà anche un forte messaggio del tema della mobilità sostenibile per i luoghi che attraverserà e per tutti gli appassionati che lo seguiranno sui tanti media che diffonderanno l’evento.

“Siamo orgogliosi di confermare l’edizione 2020 di un evento unico per i suoi contenuti e il suo formato innovativo. Ci dà grande soddisfazione”, commenta Paolo Bellino, CEO di RCSSport. “Come il Giro d’Italia, anche il Giro-E sarà un momento importante di quest’anno, che rappresenterà la ripartenza del nostro Paese. Questo format che unisce la bellezza dell’Italia allo sport e alla mobilità sostenibile è sempre più l’ambasciatore di una nuova consapevolezza verde”.

Giro-E è l’unica gara al mondo riservata alle biciclette assistite elettricamente. Un’esperienza in e-bike che si svolge sulle strade del Giro d’Italia durante le giornate del Giro d’Italia e offre ai partecipanti le emozioni della Corsa Rosa: con foglio firma alla partenza, la battaglia per una delle sette maglie ufficiali, la premiazione sul podio dei campioni e l’ospitalità appositamente riservata sul traguardo, oltre alla straordinaria opportunità di pedalare a fianco di leggende del ciclismo come Gianni Bugno o Fabiana Luperini, insieme a molti campioni di altri sport.

Il Percorso del Giro-E 2020

Il format, creato da RCS Sport, l’organizzatore del Giro d’Italia, è cresciuto sin dalla sua prima edizione nel 2018 con un solo marchio di biciclette e un gruppo limitato a 20 ciclisti, fino a sei marchi e più di 500 ciclisti coinvolti nel 2019. Una crescita vertiginosa che è andata di pari passo con l’esplosione del mercato delle e-bike. Il segreto è l’esperienza unica che permette ai corridori di vivere il Giro dall’interno, oltre ad essere in grado di scoprire la bellezza del nostro paese.
Questo grazie alle bici assistite elettricamente, che permettono a tutti di superare salite mozzafiato e rendere il Giro-E un test eccezionale per i produttori di motori, batterie e telai.

Tra le novità dell’edizione 2020, la lunghezza delle tappe diminuirà (tra 63 e 110 chilometri per le tappe in linea), ci saranno due cronometro, insieme a una maggiore attenzione all’efficienza energetica dei team (premiata con una maglia speciale).

Dall’Etna al Sestriere, il Giro-E sarà una vera e propria immersione nel mondo del Giro, grazie alla possibilità di percorrere le stesse strade, negli stessi giorni dei professionisti del Giro d’Italia, con le salite iconiche come il Colle dell’Agnello (cima Coppi 2020) o i 2758 metri del Passo Stelvio.

Le maglie del Giro-E

Il Giro-E 2020 tappa x tappa

DATATAPPAPARTENZAARRIVO
4.101CALTANISSETTAAGRIGENTO
5.102BIANCAVILLAETNA (Linguaglossa –
Piano Provenzana)
6.103GIARDINI NAXOSVILLAFRANCA TIRRENA
7.104SCIGLIANOCAMIGLIATELLO SILANO
8.105MONTALBANO JONICOMATERA
9.106GROTTAGLIEBRINDISI
10.107MANFREDONIA VIESTE (Gargano)
11.108CARAMANICO TERME ROCCARASO (Aremogna)
12.10
13.109FRANCAVILLA AL MARETORTORETO
14.1010MAROTTA MONDOLFORIMINI
15.1011REPUBBLICA
SAN MARINO
CESENATICO
16.1012ROVIGO MONSELICE
17.1013REFRONTOLO Valdobbiadene
(Prosecco Superiore Wine Stage)
(TTT)
18.1014MANIAGO PIANCAVALLO
19.10
20.1015FaedisSAN DANIELE DEL FRIULI
21.1016TRENTOMADONNA DI CAMPIGLIO
22.1017Prato
ALLO STELVIO
/PRAD A.S.J.
LAGHI DI CANCANO
(Parco Nazionale dello Stelvio)
23.1018VIGEVANOASTI
24.1019RicercaSESTRIERE
25.1020CERNUSCO
SUL NAVIGLIO
MILANO (TTT)
Le Tappe del Giro-E

Le Squadre partecipanti

Quest’anno sette squadre prenderanno parte al Giro-E, evento organizzato da RCS Sport.

TOYOTA
Il costruttore giapponese, che è anche l’auto ufficiale dell’evento, porterà due RAV4 Hybrid, sei Corolla TS 1.8 Hybrid e una Prius Plug In Hybrid al Giro-E, oltre a concessionari, dipendenti e ambasciatori Toyota Motor Italia. Come l’anno scorso, il capitano della squadra sarà Patrick Martini, ex atleta italiano e presentatore di Icarus Sky Sport. “Proveremo a dare a Toyota e ai suoi ospiti emozioni incredibili”, afferma Martini, “oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla mobilità elettrificata e la protezione dell’ambiente”. Sulle biciclette Trek.

ITALIA AGENZIA NAZIONALE TURISMO
Italia Agenzia Nazionale Turismo parteciperà con un proprio team di ciclisti non professionisti, composto – a rotazione di oltre 20 tappe – di 20 partecipanti tra giornalisti, influencer, blogger, instagrammer e tour operator selezionati tra 28 uffici stranieri Italia Agenzia Nazionale Turismo in tutto il mondo. L’obiettivo è raccontare l’eccellenza italiana, promuovere il turismo sostenibile ed evidenziare alcuni dei territori meno conosciuti del Paese. Il capitano della squadra sarà Moreno Moser, ex professionista e unico vincitore italiano della Strade Bianche (2013). Sulle biciclette Bianchi.

MICHELE SCARPONI FOUNDATION
Una new entry al Giro-E è la fondazione dedicata all’indimenticabile Michele Scarponi, che ha conquistato la Tirreno-Adriatico 2009 e il Giro d’Italia 2011. Michele ha perso la vita nel 2017 in un incidente stradale, e per questo motivo la fondazione che porta il suo nome promuove la sicurezza dei ciclisti. “La strada deve diventare sicura per tutti”, afferma Filippo Cipollina, project manager, “non solo ciclisti ma anche pedoni, persone con disabilità e bambini. Oggi, la strada è la principale causa di mortalità tra i 10 e i 15 anni.” Il capitano sarà Gilberto Simoni, due volte vincitore del Giro (2001 e 2003). Sulle biciclette Trek.

VALSIR
Multinazionale italiana leader nel settore idraulico e del riscaldamento, Valsir debutta al Giro-E con un proprio team composto da collaboratori e partner commerciali. Sotto la supervisione del team manager Emanuele Bombini e del capitano Roberto Ferrari, ex professionista ritiratosi lo scorso anno e vincitore di tappa al Giro 2012, 80 ‘atleti’, selezionati tra clienti e collaboratori, indosseranno i colori aziendali per rappresentare e condividere la passione di Valsir, sponsor ufficiale del Giro d’Italia, in uno degli eventi sportivi che meglio incarnano la storia e lo spirito del ciclismo. Sulle bici De Rosa.

FLY CYCLING TEAM – CDI
The Fly Cycling Team – CDI vede l’unione di due organizzazioni attive nella promozione dello sport e della salute. “Coinvolgeremo in gara collaboratori del nostro staff e dei nostri pazienti”, afferma Fulvio Ferrara, direttore del reparto di medicina di laboratorio del Centro Diagnostico Italiano (CDI). “Lo sport e uno stile di vita corretto sono estremamente importanti e rappresentano una forte leva per la prevenzione.” Il capitano sarà Amedeo Tabini, ex professionista e account manager del Fly Cycling Team. “Siamo orgogliosi di partecipare a questo evento”, afferma Tabini. “Dopo sette anni in cui Fly è stata presente come squadra nella categoria Under-23, le ultime tre delle quali sono sempre più sostenute dal Centro Diagnostico Italiano, quest’anno grazie al Giro-E porteremo il nostro messaggio – fare sport con il diabete è possibile – ad un pubblico ancora più ampio”. Su Look bikes.

BANCA MEDIOLANUM
Come nel 2019, il team di Mediolanum inviterà clienti e potenziali clienti individuati da Mediolanum Family Bankers nelle città in cui inizieranno le tappe. I membri della squadra cambieranno ogni giorno, incluso il capitano. Sulle biciclette Bianchi Aria.

RCS SPORT – JGMF EU-PHARMA
Questa è la prima apparizione per RCS Sport, organizzatore dell’evento, ora proprietario di una squadra. Porterà ospiti, giornalisti, influencer e partner a pedalare sulle strade del Giro d’Italia. Il capitano sarà Max Lelli, talentuoso toscano vincitore di due tappe nella Corsa Rosa. Sulle biciclette Bianchi.

Fonte e foto: RCS SPORT

TAGS: #GIROE #ebike #ebikes #e-bike #e-bikes #ebiker #ebikers #e-biker #e-bikers #pedalataassistita #bicielettrica #bicielettriche #bicicletta #biciclette #pedala #pedalare #ecomobilità #urbanmobility #mobilitàsostenibile #ciclismo #cicloturismo #cycling #cyclinglife #cyclisme #pedalando #ciclisti #ciclista #MTB #MountainBike #Bike #giroe #giro #giroe2020 #giro2020 #giroditalia #giroditalia2020 #namedsport #enel #giroenel #intimissimi #toytahybrid #bici #biciibrida #biciibride #biciclettaibrida #bicicletteibride #Navigare #IntimissimiUomo