Strade Bianche Women Elite: 23 squadre al via della prima gara UCI Women’s WorldTour

CICLISMO FEMMINILE – La Strade Bianche Women Elite, organizzata da RCS Sport, si terrà a Siena il 6 marzo, poche ore prima dell’inizio della gara maschile. È destinata ad essere una delle gare più spettacolari dell’anno, un evento unico grazie sia al suo carattere speciale del percorso, allee famose strade sterrate della Toscana ed all’alto livello dei partecipanti.

Tutte le 9 squadre mondiali femminili UCI e le 6 migliori squadre continentali femminili UCI dovrebbero essere alla partenza, insieme a 8 squadre che riceveranno la wild card. Le ultime due edizioni sono state vinte da Annemiek van Vleuten davanti ad Annika Langvad nel 2019 e Mavi García nel 2020.

LE 23 SQUADRE

  • A.R. MONEX WOMEN’S PRO CYCLING TEAM (ITA)
  • ALE’ BTC LUBIANA (ITA)
  • AROMITALIA BASSO BIKES VAIANO (ITA)
  • BEPINK (ITA)
  • NATO PER VINCERE G20 AMBEDO (ITA)
  • CANYON / /SRAM RACING (GER)
  • CERATIZIT – WNT PRO CYCLING TEAM (GER)
  • FDJ NEW-AQUITAINE FUTUROSCOPE (FRA)
  • ISOLMANT – PREMAC – VITTORIA (ITA)
  • SQUADRA FEMMINILE JUMBO-VISMA (NED)
  • LIV RACING (GIÙ)
  • LOTTO SOUDAL LADIES (BEL)
  • MASSI TACTIC WOMEN TEAM (ESP)
  • MOVISTAR TEAM DONNE (ESP)
  • PARKHOTEL VALKENBURG (NED)
  • SERVETTO – MAKHYMO – BELTRAMI TSA (ITA)
  • TEAM BIKEEXCHANGE (DISATTIVATO)
  • TEAM DSM (GER)
  • SQUADRA SD WORX (NED)
  • TEAM TIBCO – SILICON VALLEY BANK (USA)
  • LE MIGLIORI RAGAZZE FASSA BORTOLO (ITA)
  • TREK – SEGAFREDO (Stati Uniti)
  • VALCAR – VIAGGI E SERVIZI (ITA)

7° STRADE BIANCHE WOMEN ELITE – 136km, 8 settori e 31,4km su strade sterrate (23,1% del percorso). La gara inizia alle 9:10 e termina intorno alle 13:15.

IL PERCORSO
Un percorso tortuoso e ondulato, senza lunghe salite ma con colline pungenti – in modo più significativo sulle parti non asfaltate. Ci sono più di 31 km di strade sterrate in otto settori (tutti condivisi con il percorso maschile). Partendo da Siena, i primi chilometri ondulati si svolgono sull’asfalto prima di raggiungere il Settore ghiaia 1 lungo 2,1 km al km 18, perfettamente rettilineo e leggermente in discesa.

Dopo pochi chilometri i corridori affrontano il Settore 2 (5,8km), la prima vera sfida con una breve discesa seguita da una lunga salita con tratti di oltre il 10% di pendenza. Il percorso passa poi attraverso Radi, dove inizia il settore ghiaia 3 (4,4 km), seguito a breve dal Settore 4 – denominato “La Piana” – e da uno dei classici settori ghiaia della gara (5,5 km di lunghezza, e presente in campo sin dalla prima edizione) senza pendenze significative, portando a Buonconvento.

Il percorso della Strade Bianche Donne 2021
Il percorso della Strade Bianche Donne 2021

Dopo il passaggio attraverso Buonconvento, il percorso raggiunge Monteroni d’Arbia, che segna l’inizio del Settore 5 di San Martino in Grania (9,5 km) nel mezzo delle Crete Senesi. È un settore lungo con alti e bassi continui che termina con una salita tortuosa prima di incontrare di nuovo l’asfalto. Dopo Castelnuovo Berardenga c’è un tratto di ghiaia molto breve e pianeggiante (300 m) prima che i corridori affrontino, dopo Monteaperti, settore 6 – è lungo solo 800 m, ma saluta i ciclisti con una rampa di pendenza a doppia cifra prima di ricongiungersi all’asfalto a Vico d’Arbia e poi una strada asfaltata attraverso Pieve a Bozzone.

Poi arriva il penultimo tratto di ghiaia (Settore 7, 2,4km) in salita verso Colle Pinzuto, con pendenze fino al 15%. Dopo altri chilometri, i corridori affronteranno l’ultimo tratto di ghiaia (Settore 8, 1,1km) che presenta una sequenza di discese impegnative seguite da una salita molto incisiva (con una pendenza massima del 18%) che termina al Tolfe. Da qui solo 12 km separano i corridori dal traguardo in Piazza del Campo, Siena.

Chilometri finali
Gli impegnativi chilometri finali, con pendenze fino al 16%, si avvicinano alla città di Siena lungo ampi tratti rettilinei di strada, collegati da ampie curve, prime discese e lievi salite. A 2 km dal traguardo, il percorso si unisce a Via Esterna di Fontebranda; qui la pendenza tocca il 9%.

Con 900 m per andare al traguardo, il percorso di gara passa sotto porta Fontebranda dove il fondo stradale è lastricato. La pendenza supera quindi il 10% fino a 500m dal traguardo, raggiungendo la sua pendenza più ripida del 16% lungo via Santa Caterina. Una brusca svolta a destra conduce a Via delle Terme, e poi a Via Banchi di Sotto. A 300 m dalla fine, la strada continua a salire leggermente poi, a 150 m dalla linea, una svolta a destra conduce in via Rinaldini. Il percorso entra in Piazza del Campo a soli 70 metri dal traguardo. Gli ultimi 30m scendono con una pendenza del 7% fino al traguardo, che è piatto.

Fonte e foto: RCS Sport Press

TAG: #StradeBianche #Ciclismo #UCI #Pedalare #CiclismoFemminile #Cycling #UCI #Cyclisme #Bicicletta #Bici #Siena #Toscana #Tuscany #Pedalare #WomenCycling