Forse non tutti sanno che in America

Dalla carbonara all’hamburger, la storia di un ristoratore di successo

Prima di parlarvi del libro, vorremmo partire dall’autore: Francesco Panella e per farlo, secondo noi, bisogna obbligatoriamente partire dalla città Capitolina compiendo una sorta di AZ608, lo storico volo della compagnia di bandiera italiana che collega Roma a New York. Tutto ebbe inizio in una Osteria che offriva pane e vino nel popolare quartiere di Trastevere, in Via Garibaldi 18. Poi, nel ventidue, con la prima delle quattro generazioni della famiglia Panella, l’osteria si trasformò in “osteria con cucina” . Una lenta evoluzione fino ad arrivare all’affermato ristorante “di classe” frequentato da tantissime celebrità e personaggi istituzionali che, in visita a Roma, da ogni parte del Mondo hanno deciso di mangiare almeno una “Carbonara” da “i Panella”.

Francesco Panella che, insieme ai fratelli, gestisce ancora oggi allo storico indirizzo l’Antica Pesa di Roma, nel 2012 ha compiuto il primo passo verso l’internazionalizzazione dell’azienda, con l’apertura di un locale a Williamsburg, quartiere tra i più trendy a New York. Inoltre, Francesco ha esplorato anche il mercato medio-orientale, in Qatar, con l’Antica Pesa Doha, fino a diventare un noto volto televisivo grazie a programmi di successo.

Il Libro: curiosità, storie insolite e segreti del Paese a stelle e strisce

Nella percezione comune, l’America è simbolo di progresso e modernità ma anche di junk food il cosiddetto cibo spazzatura. Francesco Panella, ristoratore dei due mondi e presentatore di fortunatissimi programmi televisivi, grande conoscitore della cucina degli Stati Uniti, introduce il lettore a una serie di incontri con uomini e donne straordinari che forniscono un inedito punto di vista e la chiave per superare il pregiudizio. Chef, agricoltori, produttori, imprenditori del cibo, personaggi visionari che, sin dall’800, hanno contribuito ad accogliere e rivisitare tradizioni gastronomiche dei coloni come delle popolazioni già radicate nel territorio. L’entusiasmante tour, ricco di aneddoti personali, parte dal Nord Est, dove i piatti sono ancora molto legati alle tradizioni che i coloni inglesi portarono in dote, attraversa il Midwest, un crogiolo di cucine, che trae le sue radici culinarie soprattutto dal vecchio continente e dai nativi, e passa poi per il Sud dove la grande varietà di preparazioni è determinata in larga parte dalle numerose e differenti etnie che l’hanno popolato. Lo spirito di esplorazione e la curiosità di Francesco Panella ci portano fino alla regione Ovest, l’area più grande del Paese per estensione geografica, composta da paesaggi molto diversi e che vanta una cucina caratteristica, fortemente ispirata dai pionieri e attenta al tema della sostenibilità.

In “Forse tutti non sanno che in America“, Panella ha dipinto un viaggio unico tra le tradizioni culinarie a stelle e strisce.

16/01/2020 aggynomadi.com

Fonte e foto: Forse tutti non sanno che in America

TAG: #libri #mangiare #viaggiare #cucinare #USA #America #FrancescoPanella #AnticaPesa #Food #Cibo #Travel #NYC #viaggi #vacanze #vacanza #ristoranti #hamburger #fastfood