Ven. Nov 22nd, 2019

AGGYNOMADI

Viaggiare Mangiare Pedalare

Dove mangiare vegetariano e vegano a Budapest?

2 min read
Il nostro consiglio su dove poter mangiare in modo salutare nella capitale Magiara.

Somlói galuska

Ci siamo più volte occupati di Budapes. La capitale Ungherese ormai più di moda tra quelle europee per un week-end di relax. Oggi vogliamo consigliarvi un ristorante, bar, pasticceria dove dove poter mangiare in maniera salutare.

Napfényes Etterm

L’opzione 100% vegana o vegetariana che vi consigliamo a Budapest si trova in Ferenciek tere 2 esi chiama Napfényes. Qui abbiamo gustato cibo con ingredienti puramente vegetali (senza carne, uova o latticini). Piatti preparati con ingredienti che non contengono la minima traccia di proteine ​​animali o alcol e quindi non solo pasti vegetariani, ma anche di vegani.

Da Napfényes s’impegnano per rendere i piatti il ​​più salutare possibile.

La maggior parte degli ingredienti viene coltivata in modo organico ed i menù giornalieri includono sempre qualche piatto a base di cereali. Ed ancora in cucina si evita l’uso di conservanti, additivi o coloranti. Invece di utilizzare farina di grano tradizionale, zucchero bianco, cacao e caffè in grani, si preferisce -ad esempio- farina di farro, zucchero di canna, carruba e caffè in grani.

Tutti i piatti che mangere da Napfényes sono fatti con acqua purificata.

Oltre ad alcuni sapori meno noti, il menu include anche un certo numero di piatti tradizionali ungheresi e internazionali, come ad esempio la zuppa Gulyás, il cavolo ripieno, le pepite di ottoni, il falafel e la pizza. E’ disponibile anche un salad bar self-service che offre sempre una selezione di insalate fresche, miste, dolci e piccanti. Oltre ai dessert fatti in casa (noi abbiamo provato un classico della pasticceria ungherese lo Somloi Galuska nella foto d’apertura), i pasticceri di Napfényes preparano gironalmente anche una selezione di pasticcini vegani a base di zucchero di canna, xilitolo e sciroppo d’agave.

Infine dopo aver mangiato, arriva il momento di dissetarsi ed anche in questo caso troverete l’imbarazzo della scelta, una serie di bevande, tra cui: zenzero e limonata di acqua di rose, succhi di frutta appena spremuti, tè alle erbe, speziati e alla frutta, e succhi di 100% frutta biologici, caffè e cappuccino, oltre ad acqua non gassata e purificata.

Fonte e foto: aggynomadi e Napfényes

#TAGS: #ristorante #vegano #ristoranti #vegani #vegetariano #vegetariani #vegan #vegans #kitchen #vegetarian #cucina #raw #ricette #paleo #ricetta #cucinare #mangiare #sano #health #healthy #food #Budapest #Ungheria #Hungary #cibo #salutare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *