Ven. Set 20th, 2019

AGGYNOMADI

Viaggiare Mangiare Pedalare

Courtyard By Marriott in Europa 30 nuovi hotel entro la fine del 2020

3 min read

Courtyard By Marriott prevede di accelerare l’espansione in Europa.

Courtyard by Marriott, marchio di Marriott International, ha annunciato che prevede di far crescere ulteriormente la propria presenza in europa raggiungendo così quota 63 hotel. Si tratta di circa 30 hotel che dovrebbero essere aperti in Europa entro la fine del 2020. Anche attraverso le nuove aperture Courtyard offrirà ai viaggiatori d’affari un’esperienza sempre più elevata adeguandosi al  modo di lavorare e viaggiare dei business man di oggi.

Oltre a rafforzare la presenza in Germania, Francia e Regno Unito, Courtyard sta continuando il suo approccio in sette destinazioni emergenti tra cui Armenia, Finlandia e Islanda.

Due nuovi hotel: Parigi e Amburgo

La crescita è arricchita da due nuove proprietà di punta nelle destinazioni dinamiche di Parigi e Amburgo. Il Courtyard Paris Gare de Lyon è stato inaugurato nel mese di ottobre 2018, mentre l’apertura del Courtyard Hamburg City è prevista per la primavera del 2019.

Courtyard Paris Gare de Lyon – foto Marriott Press

Courtyard Paris Gare de Lyon – Questo hotel rispecchia la nuova visione del design del marchio  e si trova idealmente nel centro della città. La torre di 19 piani incorpora un aspetto moderno e offre una vista eccezionale di Parigi e dei suoi monumenti iconici in tutte le sue 249 camere. L’albergo è strategicamente posizionato rispetto alla stazione Gare de Lyon, un importante snodo turistico e gateway ferroviario internazionale.

Courtyard Hamburg City – Situato nel cuore di Amburgo, questa proprietà di 276 camere si trova a pochi passi dalla stazione centrale e sarà ben attrezzata per ospitare una serie di eventi aziendali e congressuali, soddisfacendo al contempo le esigenze della passione. viaggiatore d’affari guidato.

Oltre a queste due aperture, Courtyard by Marriott prevede di continuare a far crescere la sua robusta pipeline in Europa nei prossimi due anni:

Il piano di espansione – foto news Marriot

Regno Unito – Il mercato del Regno Unito vanta già sette hotel Courtyard e ha in programma di espandere ulteriormente il proprio portafoglio con l’aggiunta di cinque hotel in città chiave come Londra, Glasgow e Oxford.

Francia – Dopo l’apertura del Courtyard Paris Gare de Lyon, si prevede che di incrementare la presenza in Francia fino a 10 hotel con ben otto strutture ricettive a Parigi.

Germania – La prossima inaugurazione del Courtyard Munich Garching aprirà la strada ad altre tre proprietà che si prevede saranno ad Amburgo, Monaco e Darmstadt. Una volta aperti, questi hotel porteranno il portafoglio Courtyard nel mercato Tedesco a 18 hotel.

Il marchio dovrebbe inoltre debuttare in numerosi mercati nei prossimi anni, tra cui Romania (Cluj-Napoca, Bucarest Floreasca), Armenia (Yerevan), Croazia (Spalato), Finlandia (Tampere), Islanda (Keflavik ), Georgia (Batumi) e Macedonia (Skopje).

John License, Vice President di Premium e Select Brands di Marriott International, Europa, ha dichiarato:

I nostri ospiti sono appassionati, laboriosi e motivati ​​dal successo. Ed è per questo che Courtyard by Marriott ha adattato la sua strategia di crescita per offrire più scelte in nuovi e comodi hub aziendali, combinando tecnologia innovativa con stile e comfort per soddisfare le esigenze della prossima generazione di viaggiatori d’affari globali

La crescita del marchio è in gran parte guidata dai partner in franchising che riconoscono Courtyard come un prodotto affidabile e comprovato che offre un rapido ingresso nel mercato, l’accesso a piattaforme di vendita globali di livello mondiale e il sostegno dei programmi di fidelizzazione leader del settore.

“Da un lato, i proprietari vedono il marchio continuare ad evolversi per soddisfare il cambiamento generazionale nel modo in cui i nostri ospiti lavorano e viaggiano oggi”, ha affermato Carlton Ervin, Chief Development Officer presso Marriott International, Europa. “Dall’altro, sanno di poter contare sui nostri team di sviluppo europei e sulle nostre competenze interne in settori quali pianificazione speciale, efficienza di progettazione e costi di costruzione. Questa combinazione vincente ci consente di collaborare a nuove opportunità di riutilizzo e conversione adattative, pur continuando a raggiungere la velocità di commercializzazione”.

Fonte: news Marriott

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *