La nuova Guida Pizzerie d’Italia

E’ disponibile online, in edicola ed in libreria la nuova Guida Pizzerie 2021 di Gambero Rosso con oltre 650 indirizzi in tutta Italia.

L’ottava edizione della guida propone 4 categorie di pizze: napoletana, italiana, a degustazione, al taglio. I migliori locali sono contraddistinti dal simbolo dei Tre Spicchi e per le pizzerie al taglio le Tre Rotelle. Molti i premi speciali tra cui Pizzaiolo Emergente, premio Ricerca ed Innovazione e Le Pizze dell’Anno. Un viaggio nel variegato mondo delle pizzerie nostrane. Alla ricerca della migliore.

L’edizione 2021. Spicchi sì, voti no

Alla luce dei fatti e del momento che forzatamente ci ha imposto un rallentamento, una riflessione, per questa edizione il Gambero Rosso mette da parte i voti, le classifiche, per raccontare un comparto unito più che mai, che brillantemente continua lavorare per uno degli alimenti più importanti della gastronomia italiana. Continua a leggere

I premi Speciali

Preziosi strumenti per chi desidera raccontare sfumature e protagonisti della pizza moderna, i premi speciali anche quest’anno custodiscono storie da non perdere. Da quella di Sabrina Bianco, Pizzaiolo Emergente, pizzaiola del Borgo Rosso di Sera di Sal Lucido (CS), ai progetti di Daniele Donatelli che vince il premio Ricerca e Innovazione. E ancora le pizze dell’anno, e i Maestri dell’Impasto: Simone Lombardi di Crosta Milano e Francesco Martucci dei Masanielli di Caserta. Continua a leggere

Per farvi venire l’acquolina in bocca

Fil. Felice (Pesto di basilico, fiori di zucca, pomodorino giallo, fiordilatte di Agerola, cialda di pecorino croccante, paprika dolce, olio extravergine del Vesuvio), Villa Giovanna, Ottaviano (NA)

Marinara all’Aglione (Aglione cremoso e i pomodorino gialli del’azienda il Cavolo a Merenda), Chicco, Colle Val d’Elsa (SI) Continua a leggere

I numeri

Nella guida su oltre 650 esercizi segnalati, con un’appendice dedicata delle migliori pizzerie italiane nel mondo, si contano ben 14 nuovi ingressi tra i premiati con i Tre Spicchi (Gabriele Dani con Disapore La Pietra a Cecina (Li) – Giovanni Santarpia a Firenze – Angelo Rumolo con Le Grotticelle.a Caggiano (SA) – Diego Vitagliano con 10 Diego Vitagliano a Napoli e Pozzuoli – Andrea Godi con 400 Gradi – Matteo La Spada L’Orso a Messina – Sergio Russo con Da Clara a Venetico (ME) Continua a leggere

Fonte e foto: il Gambero Rosso

TAG: #viaggiare #mangiare #pizza #pizze #pizzeria #pizzerie #pizzaromana #pizzanaoletana #pizzaaltaglio #pizzaiolo #pizzaioli #pizzaiuolo #pizzalata #pizzabassa #pizzerieditalia #pinsa #pinse #pinseria #pinserie #italianpizza #Food #FoodBlog #FoodBlòogger #TravelBlog