Lun. Ott 21st, 2019

AGGYNOMADI

Viaggiare Mangiare Pedalare

Surin Beach una spiaggia alternativa a Phuket

3 min read
Siamo stati a mare, in Thailandia, nella poco conosciuta spiaggia di Surin.

A mare, in Thailandia nella spiaggia di Surin

Con la sempre presente #DonnaBianca, dovendo scegliere una spiaggia per trascorrere qualche giorno di relax al mare in Thailandia, abbiamo optato per qualcosa di diverso e quindi -dopo estenuanti ricerche- la scelta è caduta su Surin Beach.

Un luogo ideale dove rilassarsi sulla sabbia bianca e fine, al fresco dell’ombra delle palme ammirando un mare blu cristallino con tante sfumatore di verde.

Durante la nostra permanenza abbiamo apprezzato acque calme e limpide ideali per lo snorkeling e qualche pagaiata in canoa. Ma in alcune occasioni, in base ai venti, il moto ondoso in aumento era letteralmente “lungo” rimanendo sempre balneabile in sicurezza e producendo in prossimità della battiggia delle “divertenti” onde per la gioia di grandi e piccini.
 
Surin Beach – foto aggynomadi
 
Altra caratteristica del mare a queste latitudini e quindi anche a Surin Beach sono le maree. Infatti, abbiamo potuto apprezzare giornalmente l’alternarsi dell’alta e della bassa marea che non ha comunque mai pregiudicato la godibilità della spiaggia ne tantomeno della balneazione.

I vivaci beach club alle due estremità della spiaggia, sono stati per noi luoghi ideali per trascorrere rilassanti pomeriggi ammirando dei tramonti mozzafiato.

 
Al fresco delle palme di Surin Beach – foto aggynomadi
 
Surin Beach si trova lungo la cosiddetta Millionaire’s Row, sulla costa occidentale di Phuket, circondata da boutique, resort esclusivi e residenze dei ricchi e famosi. Ciò non significa che sia esclusivamente per l’uso di coloro che hanno soldi.  Anzi tutt’altro, durante l’alta stagione, potrebbe essere uno dei luoghi più affollati dell’isola, popolare tra i turisti ed allo stesso modo della gente del posto.

Nei dintorni di Surin Beach lo street food e i massaggi la fanno da padrone con le colorate bancarelle di venditori ambulanti. Frutta, snack e bevande sulla strada che corre proprio lungo la sabbia sono sempre a portata di mano, specialmente intorno al parcheggio alla fine della strada principale di accesso alla spiaggia.

Tra l’innumerevole varietà di cibo disponible, vi consigliamo di bere della fresca acqua da un cocco appena aperto con la mannaia e di gustare uno squisito bicchiere gelato al cocco con sticky rice e arachidi.

Inoltre, nell’area edificata di Surin Beach si possono trovare -oltre ad alcuni lussuosi Hotel e Resort- bancomat, negozi di alimentari (i combini FamilyMart, 7Eleven, Tesco), boutique di abbigliamento e souvenir ed una buona scelta di ristoranti per tutti i gusti.

Per fortuna, grazie alla mancanza di un’area di lancio, i motoscafi ed altri mezzi a motore sono rari lungo il mare antistante la spiaggia di Surin. Anche in alta stagione, noi ci siamo stati a Marzo, le moto d’acqua sono piuttosto rare.
Le canoe possono essere noleggiate e sono particolarmente popolari nell’esclusiva spiaggia di Pansea a breve distanza, che è accessibile solo attraverso gli hotel o via mare.
Altra spiaggia limitrofa è Laem Singh Beach, un pò più a sud, ma facilmente raggiungibile anchessa in kayak o per i più esperti a nuoto.

Scegliete questa spiaggia e non rimarrete delusi..!

Fonte e foto:aggynomadi.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *